Sapevate che Madre Teresa nacque a Skopje?

Sapevate che Madre Teresa nacque a Skopje?

 

Nata come Gonxha Anjeza Bojaxhiu,  il 26 agosto 1910, a Skopje, Macedonia, nella Ex-Jugoslavia, lei era la minore dei figli. La sua famiglia era di origine albanese. 

 

 

All’età di dodici anni lei capì che quello che voleva fare di più,  era aiutare i poveri. Lei decise di entrare nelle attività missionarie e così a diciannove anni andò in India per entrare nelle Suore di Loreto, comunità irlandese di suore che svolgeva attività missionarie a Calcutta. Nel 1928 fece i suoi primi voti per diventare suora. Iniziò diversi progetti per riabilitazione degli abitanti dei quartieri poveri, case di accoglienza per bambini, case di moribondi e lebbrosi ecc. Oggi i Missionari della carità sono diffusi per tutto il mondo e sono dedicati alle attività umanitarie in gran numero di paesi dell’Africa, Asia ed America del Sud.   

L’opera di Madre Teresa è riconosciuta in tutto il mondo, vincitrice di numerosi premi, di cui  il più prestigioso è il premio Nobel per la Pace nel 1979; nel 1991 ha vinto il Premio della pace  Papa Giovanni XXIII; le è stato assegnato il premio Bharat Ratna e tanti altri.

Madre Teresa morì il 5 settembre 1997. 

.

La Casa Memoriale di Madre Teresa

Il desiderio di dare rispetto alla cittadina più famosa di Skopje e l`unica vincitrice del Premio Nobel proveniente dalla Macedonia, viene realizzata il 30 gennaio del 2009 con l’inaugurazione della Casa memoriale dedicata a  Madre Teresa.

La casa memoriale di Madre Teresa è un’organizzazione non- profit finanziata dal Governo della Repubblica di Macedonia.

L’ubicazione del museo stesso non è scelta a caso. Vale a dire, proprio in questo posto, era situata la chiesa cattolica “ Sacro Cuore di Gesù” in cui Gonxha Bojaxhiu, fu battezzata solo un giorno dopo la sua nascita, il 27 agosto 1910 e in cui trovò la sua pace interiore dopo la morte di suo padre.

Questa ubicazione ha anche un’importanza e influenza sullo sviluppo del carattere della giovane  Gonxha  ed il suo desiderio di aiutare i poveri. Sin da piccola lei cantava nel coro ecclesiastico cattolico e partecipava alle attività beneficiarie.

In quache modo, l`ubicazione stessa rappresenta un ponte simoblico tra la giovane Gonxha   e una delle missionarie per eccellenza in campo umanitario nel mondo, appunto Madre Teresa.

 

Promote your Service

Accomodation

Add up to 3 images.

Validation code:
Enter the code above here :

Can't read the image? click here to refresh.