Chiesa di Sveti Pantelejmon

La chiesa di Sveti Pantelejmon è un pregevole monumento medievale macedone con la collezione più importante al mondo di pittura bizantina del periodo della dinastia dei Comneni. Si trova sulle colline del monte Vodno, nel villaggio Gorno Nerezi. La chiesa, eretta nel 1164, fu fi nanziata da Alessio Comneno ed è dedicata a San Pantaleone, il protettore della salute. È costruita in stile bizantino con l’utilizzo di semplice pietra colorata della montag- na circostante e mattoni abilmente trasformati in superfi ci policro- matiche. È una piccola chiesa con pianta a croce inscritta in un ret- tangolo. Si ritiene che gli aff reschi di Sveti Pantelejmon siano opera di più pit- tori, ma il capolavoro di arte pittorica bizantina, motivo per cui dovete assolutamente visitare questa chiesa, è opera dell’aff reschista princi- pale rimasto a noi ignoto. 

 

          L’aff resco imperdibile è un “Compianto sul Cristo morto” la cui grandiosità, che lo distingue dai dipinti simili negli altri monasteri bizantini, sta nel modo in cui è dipinto il volto di Maria, che mostra in maniera accentuata le emozioni e la soff erenza di una madre che piange sul corpo del fi glio. Circa un secolo più tardi questo stile pittorico sarà una caratteristica dei pittori italiani del primo Rinascimento, perciò l’ignoto autore di questo aff resco si può considerare precursore della pittura rinasci- mentale. Gli aff reschi della chiesa di Sveti Pantelejmon dimostrano che per l’arte non importa il tempo o il luogo in cui è creata perché ogni capo- lavoro artistico trova il proprio posto nell’eternità.

Promote your Service

Accomodation

Add up to 3 images.

Validation code:
Enter the code above here :

Can't read the image? click here to refresh.