Kokino

G ià diverse migliaia di anni fa gli abitanti di

queste terre scrutavano i corpi celesti. Ne è

prova l’osservatorio megalitico di Kokino,

risalente al 1800 a.C. durante la prima Età del Bronzo,

che si trova sulla vetta di montagna nota come

Tatiќev Kamen. In questo luogo gli abitanti preistorici

praticavano rituali ancestrali, seguivano i cicli

del sole e della luna e misuravano il tempo.

L’osservatorio è ubicato su una montagna di origine

neo vulcanica con rocce formate dalla solidifi cazione

della lava eruttata dal cratere vulcanico. Proprio i

crepacci creati nel tempo su queste rocce erano usati

come punti di riferimento per indicare il sorgere del

sole e della luna al solstizio e all’equinozio, così da

verifi care i cambiamenti dovuti alla rotazione.

Seppur scoperto solo nel 2001, l’osservatorio storico

di Kokino è stato incluso nella classifi ca degli osservatori

antichi più importanti del mondo stilata dalla

Nasa, che l’ha meritatamente collocato al quarto

posto.

Si ritiene che i capi delle tribù avessero un posto

privilegiato per osservare il cielo, delle specie di troni

ricavati scavando nelle rocce. Basta sedersi su uno di

questi e attendere il primo raggio di sole all’alba, per

sentirsi in contatto con le divinità venerate da questi

antichi popoli.

L a Macedonia è il Paese del Tatto. È un luogo meraviglioso dove in ogni angolo

potete toccare con mano un qualsiasi momento del tempo – potete vedere il passato

e immaginare il futuro.

In Macedonia avrete la sensazione che la verità che avete studiato sui libri di storia non è

più importante della verità racchiusa nelle leggende. Ad ogni passo si manifestano innanzi

a voi le vestigia di un tempo passato fatto di valorosi eroi e di grandi epopee.

Le strade percorse delle diverse culture e civiltà si incrociavano esattamente in questi

luoghi e ognuna di esse ha lasciato tracce indelebili e un grande patrimonio. Non a caso la

Macedonia è considerata il crocevia fra l’Oriente e l’Occidente.

 

 

 

Esattamente per questo motivo la Macedonia è una delle mete archeologiche più interessanti

del mondo. Qui ci sono oltre quattromila siti archeologici. Secondo gli scienziati in

Macedonia ci sono tracce di vita risalenti al Pliocene, ovvero la prima Era Glaciale. Nei

pressi di Negotino sono state trovate delle ossa che si presume siano appartenute a un

animale vissuto nel periodo compreso fra due e dieci milioni di anni fa. Nella regione di

Kumanovo c’è un osservatorio megalitico (Kokino) risalente al 1800 a.C., classifi cato al

quarto posto nella graduatoria degli osservatori antichi stilata della NASA.

Promote your Service

Accomodation

Add up to 3 images.

Validation code:
Enter the code above here :

Can't read the image? click here to refresh.