Meze e antipasti

 

Meze e antipasti

A volte il rito del meze viene arricchito aggiungendo alle insalate una serie di antipasti freddi e in questo caso si parla di prodolzeno meze. Questo meze prolungato è una degna introduzione al piatto principale ed esalta il piacere dello stare a tavola. Una delle specialità più complesse da preparare è la tradizionale pita, che si può tro- vare in diverse forme e combinazioni di gusti. E’ una specialità di pasta sfogliata molto sottile e cotta al forno in teglie larghe, spesso farcita con sirenje (formaggio bianco), con spinaci o con l’acetosa, pianta tradizionalmente usata nel passato. Una delle più note è la banička, che si presenta in forma arrotolata.

La scelta degli antipasti freddi è molto vasta e può comprendere uova sode decorate con varie spezie, crespelle salate, funghi marinati, la proja (specialità da forno pre- parata con farina di mais), mentre nei mesi estivi spesso si cucinano le zucchine, ta- gliate a rondelle e impanate o in altri modi, come ad esempio bollite e guarnite con aglio e prezzemolo fi nemente tritati. In passato quando nei mesi freddi la verdura non era disponibile, era necessario do- verla preparare e conservare per l’inverno.

 

 

In questo modo una preparazione tipica, la cui tradizione si tramanda ancora oggi, è diventata parte della cucina macedone: la živa turšija (una versione della giardiniera sottaceto di verdure crude), un cibo ricco di vitamine e minerali, che si prepara conservando in un preparato a base di aceto pezzi di verdure crude come peperoni, pomodori verdi, cavolfi ori, carote e cetriolini. Un altro famoso antipasto freddo è l’ajvar, l’orgoglio della gastronomia macedone. Fra le conserve che le famiglie macedoni preparano in autunno per consumarle du- rante tutto l’anno (dette zimnica da zima-inverno) l’ajvar è certamente la più famosa. Si fa con peperoni rossi e ancora oggi la sua ricetta è uno dei segreti più custoditi della cucina balcanica.

Tradizionalmente ogni famiglia si prepara la propria scorta. Altre gustose salse simili all’ajvar, fatte con peperoni, melanzane, pomodori o altre verdure, sono la lutenica, il malidžano e le tante varietà di pindžur, delle vere preli- batezze. Spesso durante il pranzo si servono anche delle salsine chiamate makalo, a base di aglio, patate o fagioli. Il makalo è facile e veloce da preparare e si può ser- vire, così come il pindžur, in una tradizionale terrina in terracotta, accompagnato con formaggio bianco. Il rito macedone del meze prolungato è un incantesimo di sapori che desidererete non fi nisca mai.

 

Meze e antipasti

 

Promote your Service

Accomodation

Add up to 3 images.

Validation code:
Enter the code above here :

Can't read the image? click here to refresh.